Etimologicamente collegata al concetto di “purezza”, la ZAKAT – pagare una quota della propria ricchezza a beneficiari specificamente stabiliti – è un modo per purificarsi, come la preghiera, il digiuno o una bella giornata passata a Salsomaggiore Terme. Se c’hai il braccino corto o sei un apostata o sei un ligure (e spesso entrambi) e il Corano disdegna abbastanza tutti e due. Scopriamo quindi insieme in cosa consiste la Zakat e perché ha una rilevanza economica e sociale nel mondo dell’economia islamica.